Guida alla scelta della tipologia di porte interne per la casa

37
porte interne per la casa

Scegliere le porte interne perfette per la propria abitazione può rivelarsi decisamente complicato, anche perché al giorno d’oggi in commercio è possibile trovare numerose tipologie di porte e non è sempre facile capire quale sia quella giusta per le proprie esigenze. Per questo motivo, oggi vediamo insieme quali sono gli aspetti da valutare al momento della scelta e vi diamo alcuni utili consigli per non rischiare di sbagliare.

Il materiale delle porte interne

Un primo fattore da tenere in considerazione quando si scelgono le porte interne per la propria casa è il materiale: dettaglio importantissimo, che fa una grande differenza a livello di resa estetica ma non solo. Tra i materiali che possiamo considerare più classici troviamo il legno: ancora oggi molto apprezzato, per via della sua naturalezza. Altrettanto interessanti possono rivelarsi le porte interne in laminato, che scelgono diverse persone perché decisamente resistenti e più economiche rispetto a quelle in legno. Per una casa arredata in stile moderno ed esclusivo, un’altra opzione è il vetro, che insieme al laccato è di grande tendenza in questi ultimi anni. Le alternative insomma sono parecchie e i fattori da tenere in considerazione per compiere la scelta giusta sono sostanzialmente 3: stile generale della casa, funzionalità e costo.

Il tipo di apertura delle porte interne

Un altro fattore che deve sempre essere considerato quando si scelgono le porte interne per la propria casa è il tipo di apertura. Oltre a quelle tradizionali a battente infatti, in commercio è possibile trovare le porte scorrevoli (a scomparsa oppure con telaio esterno) e quelle a libro, che consentono di ridurre al minimo l’ingombro dovuto all’apertura e dunque sono perfette per gli spazi più limitati. Se dunque si hanno delle esigenze particolari, come una metratura ridotta e dunque poca superficie a disposizione, è bene prendere in considerazione tipologie di porte con aperture speciali.

Lo stile delle porte interne

Per quanto riguarda invece lo stile delle porte interne, questo è sicuramente dettato dal materiale con cui sono realizzate ma non solo. Al giorno d’oggi esistono infatti soluzioni alquanto interessanti e di tendenza, come le porte filo muro, che si adattano perfettamente ad un ambiente arredato in stile contemporaneo. La loro particolarità sta nel fatto che sono del tutto prive di stipiti e di cornici: una volta installate sono un tutt’uno con la parete e questo le rende decisamente eleganti. Le porte interne filo muro sono una soluzione ideale per le case arredate in stile minimal e bisogna ammettere che sono decisamente accattivanti dal punto di vista estetico. Grazie all’ampia scelta di finiture disponibili oggi in commercio, possono essere personalizzate al massimo e questo è un altro punto a loro favore.

Sempre per quanto riguarda lo stile, le porte interne in legno rappresentano invece una soluzione ottimale per le case dallo stampo classico o comunque tradizionalista ma anche per le villette di campagna che sono immerse nella natura. Spesso in queste abitazioni vi è una grande ricerca di elementi sostenibili e naturali ed il legno è di certo perfetto.