Come scegliere il materiale per iniziare a dipingere?

128
dipingere, quali materiali scegliere

La creatività è fondamentale quando si vuole iniziare a dipingere, ma non bisogna mai trascurare la fase di scelta dei materiali da usare. E questo discorso vale davvero per tutti, sia per i nuovi pittori fai da te, ma anche per chi ha già un pochino di esperienza in più. I colori per dipingere, i pennelli, le tele per pittura, la carta e tutti gli accessori del caso. Chi ama l’arte vuole trovare un kit personale da utilizzare per dare sfogo alla proprio passione e liberare la creatività.

Ogni piccola cosa ha la sua importanza e proprio per questo motivo vogliamo approfondire questo argomento, così da fornirti alcuni suggerimenti e spunti utili.

Tavolozze: da dove iniziare?

Non vi è pittura senza un pennello, e soprattutto senza la tavolozza. Il colore che scegli, la tecnica che adotti e le tue esigenze personali giocano in questa fase un ruolo fondamentale. Influenzano infatti il tipo di tavolozza che andrai ad acquistare. Del resto parliamo del tuo piano di lavoro, da usare per preparare e mescolare i colori e avere sempre a portata di mano ciò che ti serve. Puoi trovare in vendita tavolozze in plastica, che sono sicuramente le più economiche, pratiche, leggere e facili da pulire. Purtroppo però hanno un piccolo svantaggio: sono sconsigliate per la pittura ad olio che richiede l’uso di diluenti che corrodono la plastica. Quelle in legno invece sono assorbenti e sono ideali se vuoi fare in modo che il colore che prepari scivoli meno.

Ci sono poi alcuni pittori appassionati che preferiscono evitare questo oggetto per ripiegare nei classici piatti di plastica, volendo invece investire in altre tipologie di accessori e materiali.

Vuoi dipingere? Inizia dalle matite

Alla base di ogni opera artistica personale vi è una buona capacità di utilizzare la matita e un foglio di carta di qualità. È un modo molto semplice, che richiederà l’acquisto di blocchi di carta da disegno e schizzo (con diverso formato e grammature), oltre alle immancabili matite. Puoi trovarle in varie durezze e in kit completi, collegandoti sul negozio Belle Arti online, che propone tutte le attrezzature utili per iniziare la tua avventura. Ciò comprende anche le matite a carboncino che sono usate per fare schizzi o donare profondità ai tuoi disegni.

Prova i colori a tempera

Possiamo dire che ognuno di noi inizia da qui: le tempere sono una delle prime cose che si utilizzano a scuola per approcciare il mondo della pittura. Sono facili da utilizzare e non macchiano, poiché sono colori ad acqua, ideali da usare su carta o cartoncino. Se deciderai di puntare su questo stile potrai creare illustrazioni, design, ma anche provare ad effettuare delle attività di restauro. In questo caso è possibile trovare in vendita dei set e delle confezioni di colori a tempera selezionati, capaci di rispecchiare così le necessità di ogni persona. Ovviamente non possono mancare neppure i pennelli, preferibilmente a manico corto.

colori a tempera

La magia degli acquerelli

Indubbiamente è la tecnica più utilizzata, soprattutto se ami il contatto con la natura e la possibilità di dipingere all’aria aperta. In questo caso ti basterà acquistare un set di pennelli a manico corto, la carta per acquerello, i colori e procurarti dell’acqua. Nel caso della carta è importante ricordare che troverai in commercio vari formati e grammature, in modo da rispettare le tue esigenze. Potrebbe essere utile acquistare degli spray fissanti, che sono usati per proteggere la tua opera, ma anche per attribuire un effetto luminoso al tuo dipinto.

Dipingere con i colori ad olio

È vero che i gusti sono gusti, ma questa è sicuramente una delle tecniche più affascinanti di tutte. I colori a olio hanno un impasto versatile, capaci di creare effetti importanti: vengono essiccati dopo l’utilizzo e richiedono un passaggio finale per rendere brillantezza e uniformità al tuo dipinto. Ma è possibile anche scegliere i colori ad olio ad acqua, che a differenza di quelli tradizionali possono schiarirsi leggermente. Per questa tecnica dovrai procurarti delle tele, delle tavolozze rigorosamente in legno, i pennelli a manico lungo e le spatole per preparare i colori.

E tu, da dove vuoi iniziare?