Anfibi: quando usarli, come abbinarli e quando evitarli

121
anfibi

Gli anfibi, rappresentano un elemento di stile molto particolare. Si chiamano anche Combat boots. Sono tornati di moda oramai da qualche tempo ed a volte, abbinarli, risulta più difficile del previsto. Sono stivali versatili, comodi e che a volte viene voglia di indossare tutti i giorni proprio per la loro forza e per la loro praticità.

Adatti sia per le gonne che per i pantaloni, sono un elemento che va a mettere in chiaro il proprio stile. Le dive del cinema, le influencer e non solo li utilizzano moltissimo. Ve ne sono alcuni dalle forme più strane e dai colori più particolari. Vediamo quali sono i modi migliori per abbinare gli anfibi e come scegliere quelli più adatti al proprio stile.

Gli anfibi e come usarli

Gli anfibi rappresentano un elemento di stile oramai diventato davvero immancabile nei guardaroba di ieri e di oggi. Infatti quelli neri per eccellenza, magari firmati da marchi noti delle case di moda più importanti, riescono a ricreare uno stile che sia forte e deciso allo stesso tempo. Resuscitati anche dai tempi delle superiori quando si usavano i classici Dottor Martens, in realtà ad oggi sono sono in commercio dei modelli decorati adatti ad ogni occasione.

Vi sono ad esempio, gli anfibi con i ricami, quelli con le borchie, quelli eleganti ideali per gli outfit più classici. Inoltre, vi sono in commercio anche gli anfibi in vernice, altri super Rock con le fibbie ed altri invece, realizzati in pelle. Sicuramente, una donna che vuole essere icona di stile e di tendenza, nella scarpiera deve avere sempre con sé gli anfibi neri. Abbinarli bene è molto importante.

Il look ideale per utilizzare questo tipo particolare di prodotto è quello basato sui mini abiti. Abbinare i mini abiti con queste scarpe infatti, donerà uno stile completamente innovativo all’intero look! Non è un caso infatti che la donna che vuole dimostrare personalità e carattere non può non indossarli. Possono essere abbinati anche con abiti lunghi, meglio se si tratta di vestiti realizzati in lana.

Altri abbinamenti possibili con gli anfibi

Vi sono anche gli altri abbinamenti possibili da fare con gli anfibi. Innanzitutto, si può optare per abbinare gli anfibi con dei pantacollant di tipo nero, ma in genere, con tutti i leggins. Inoltre, si possono abbinare con un pantalone invece largo e la camicia a quadri. Questo è un abbinamento da look di campagna ed è molto diffuso. Inoltre, gli anfibi si abbinano spesso anche i jeans e con cosiddetti cappotti Teddy. Ideali poi, da abbinare anche con i jeans Skinny neri. Insomma, se volete usare degli anfibi c’è solo l’imbarazzo della scelta del look!

Quando non utilizzare queste scarpe

Ci sono momenti in cui non è assolutamente consigliabile utilizzare gli anfibi. È meglio non utilizzarli quando ad esempio, si hanno dei pantaloni verdi militari oppure capi come quelli camouflage. Il rischio è di fare un flop di stile rendendo un’immagine troppo pesante. Insomma, gli anfibi devono anche cercare di non dare un look vecchio. Quindi è opportuno non utilizzarli con dei vestiti che magari sono già oversize o trasandati.

Un’altra cosa importante è non fare degli abbinamenti che possono che possono richiamare il punk. È assolutamente sconsigliato. Infatti, si tratta di un look che magari potrebbe ottenere l’effetto contrario. Vanno bene invece con un tailleur mini oppure con un cappotto elegante: così, gli anfibi riusciranno a creare quella sorta di connubio Military chic che potrà fare davvero la differenza.